Come portare i capelli dopo i 50 anni? E’ una domanda che molte donne si pongono. innanzitutto bisogna dire che non esiste legge scritta (per fortuna) che ad ogni età deve corrispondere un determinato taglio o un determinato colore di capelli.

Infatti non bisogna pensare che bisogna cambiare look per forza arrivate alla soglia dei 50 anni, l’importante è avere la consapevolezza che con l’avanzare dell’ età anche i lineamenti tendono a cambiare, baste avere consapevolezza del proprio aspetto.

COME PORTARE I CAPELLI DOPO I 50 ANNI: I TAGLI

Sicuramente non esiste nessuna legge che vieta di continuare a portare i capelli lunghi superati i 40/50 anni. Di assoluta importanza invece è cercare di trovare un taglio di capelli che si adatti alla fisionomia del proprio viso. Per fare un esempio, se iniziate ad avere delle rughe sulla fronte, potreste provare a mascherarle con una frangetta o con un ciuffo, in questo modo oltre a mascherare le imperfezioni renderete il vostro più fresco e giovanile.

Ricordatevi anche che se desiderate lasciare i capelli lunghi di evitare tinte di colore troppo scuro in quanto colori come il nero mettono ancora di più in evidenza le rughe di espressione, optate invece per tinte dai colori caldi e abbondate con i riflessi.

Invece per chi decide di dare un taglio ricordiamo che sono un classico che non passa mai di moda e che da sempre considerato facile e pratico da gestire.

I tagli di capelli corti spaziano dal bob , o anche un long bob qualora non fosse proprio sicure, sino ad arrivare ai carrè sfilati da portare sia mossi per dare un effetto più sbarazzino che totalmente lisci per un effetto di grande raffinatezza.

Se invece vi piace osare potreste provare il boyish cut, ovvero il taglio da maschietto, oppure il bixie un taglio più corto davanti e più lungo sul dietro.

Images 2

COME PORTARE I CAPELLI DOPO I 50 ANNI: IL COLORE

Scegliere la tonalità giusta per i nostri capelli e che allo stesso tempo valorizzi il nostro incarnato sappiamo che non è un’impresa semplice.

Quando si arriva ad un età intorno ai 50 anni , è meglio non affidarsi più alle scelte dettate dall’ istinto , ma bensì ponderare bene e scegliere la sfumatura di colore più adatta anche al vostro incarnato per ottenere il miglior risultato anti-age possibile.

Potreste scegliere per esempio un biondo rosato se il vostro incarnato tende ad essere sul tono del rosa, mentre se tende di più al giallo potreste optare per colori più caldi come un biondo dorato.

Per coloro che hanno i lineamenti del viso marcati sarà opportuno optare su colori morbide e caldi, al contrario per chi ha i lineamenti dalle linee sottili sarebbe consigliato vivacizzare scegliendo dei colori brillanti.

Qualora invece decideste di lasciare i capelli al loro naturale processo di invecchiamento, mantenendo la chioma bianca , ricordatevi che vanno curati ugualmente, in quanto purtroppo tendono ad ingiallire. In questo caso per non risultare dall’ aspetto trascurato consigliamo di usare uno shampoo con pigmenti perla

Di gran moda tra gli hairstylist è lo studio dell’armocromia per ottenere il miglior risultato  attraverso un’analisi approfondita della nostra pelle, dei nostri occhi e dei capelli.

Shutterstock 176008910

COME PORTARE I CAPELLI DOPO I 50 ANNI: HAIRSTYLIST A LADISPOLI

Alessandro Dell’Anno, insieme ad A&G Hair Group, è il vostro hairstylist di riferimento nel comune di Ladispoli: venite in sede per migliorare il vostro look o per usufruire di un trattamento di bellezza per viso e corpo.

Prenotate subito il vostro appuntamento!

A&G Hair Group di Alessandro Dell’Anno

Telefono: 06.9914130
Mail: aeghairgroup@gmail.com

Resta sempre aggiornato sulle ultime novità del salone: seguici sui principali social network!

Instagram: @alessandrodellannohairtop
Facebook: Alessando Dell’Anno Hair Top & Beauty

Open chat
Ciao!
Come possiamo aiutarti?